• Subcribe to Our RSS Feed

Perchè studiare il vecchio testamento?

ott 27, 2016 by     No Comments    Posted under: Lettura Biblica

Domanda: “Perché dovremmo studiare il Vecchio Testamento?”

Risposta: Ci sono molte ragioni per studiare l’Antico Testamento. Per uno, l’Antico Testamento pone le basi per gli insegnamenti e gli eventi presenti nel Nuovo Testamento. La Bibbia è una rivelazione progressiva. Se si salta la prima metà di ogni buon libro per cercare di finirlo, sarà difficile capire i personaggi, la trama, e la conclusione del libro. Allo stesso modo, il Nuovo Testamento è solo completamente capito quando vediamo la sua fondazione degli eventi, i personaggi, le leggi, il sistema sacrificale, le alleanze (i patti) e le promesse del Vecchio Testamento.
ESEMPI:
Se avessimo avuto solo il Nuovo Testamento, non sapremmo perché:

  • Gli ebrei erano alla ricerca di un Messia (un Re Salvatore).
  • Non avremmo capito perché questo Messia sarebbe dovuto venire (vedi Isaia 53)
  • Non saremmo stati in grado di identificare Gesù di Nazareth come il Messia

    o attraverso le numerose profezie dettagliate che sono stati dati nel vecchio testamento

    • §  il suo luogo di nascita (Michea 5: 2),
    • §  come sarebbe morto (Salmo 22, in particolare i versetti 1, 7-8, 14-18;

      69:21)

    • §  la sua risurrezione (Salmo 16:10),
    • §  Altri dettagli del suo ministero (Isaia 9: 2; 52: 3)].

      Uno studio del Vecchio Testamento è importante anche per comprendere le usanze ebraiche citati di sfuggita nel Nuovo Testamento. Non riusciremmo a capire il modo in cui i farisei avevano pervertito la legge di Dio, aggiungendo le proprie tradizioni ad esso, o perché Gesù era così sconvolto quando ha purificato il cortile del tempio, scacciando i mercanti. Oppure dove Gesù ha trovato le parole che ha usato nelle rispondere ai suoi avversari.

      L’Antico Testamento registra numerose profezie dettagliate che potevano avverarsi solo se la Bibbia è la Parola di Dio, non dell’uomo (ad esempio, Daniele 7 e seguenti capitoli). Le profezie di Daniele forniscono dettagli specifici circa l’ascesa e la caduta delle nazioni. Queste profezie sono così accurate, infatti, che gli scettici scelgono di credere che sono stati scritti dopo il fatto.

      Dobbiamo studiare l’Antico Testamento a causa delle innumerevoli lezioni in esso contenute per noi. Osservando la vita dei personaggi del Vecchio Testamento, troviamo una guida per la nostra vita. Siamo esortati a confidare sempre in Dio (Daniele 3). Impariamo a stare fermi nelle nostre convinzioni (Daniele 1) ed attendere il premio di fedeltà (Daniele 6). Impariamo che è meglio confessare il peccato al più presto ed in modo sincero invece di dare la colpa ad altri (1 Samuele 15). Impariamo a non scherzare con il peccato, perché prima o poi verrà rivelato (Giudici 13-16). Scopriamo che il nostro peccato ha conseguenze non solo per noi ma anche per i nostri cari (Genesi 3) e, viceversa, che il nostro buon comportamento ha ricompense per noi e chi ci sta intorno (Esodo 20: 5-6).

      In sintesi, l’Antico Testamento ci permette di imparare ad amare e servire Dio, e ci rivela il carattere di Dio.

Josh Whitman, Chiesa la Rocca

perche-studiare-il-vecchio-testamento

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

You must be logged into post a comment.